Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

A Bibione giugno dai due volti: solo nei weekend c’è il pienone

Fonte: Il Gazzettino del 22-06-2020

E’ la classica storia del bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto, a seconda del punto di vista. Bibione è affollata nel weekend, e così è stato anche per l’assalto tra sabato e ieri con le spiagge libere ad accesso regolamentato quasi tutte esaurite, ma durante la settimana i vacanzieri sono ancora latitanti e di stranieri se ne vedono decisamente pochi. Ma qualche ragione di ottimismo c’è perchè già per i prossimi giorni e fino ad agosto i dati sulle prenotazioni sono confortanti. E se per questa settimana sono iniziati ad arrivare austriaci e tedeschi, per i pendolari gioca molto il fattore meteorologico. «Nel weekend appena trascorso c’erano circa una sessantina di hotel aperti su 96 – spiega Orlando Marson, direttore dell’Aba, l’associazione degli albergatori bibionesi – Stiamo registrando un fenomeno di last minute, evidentemente legato al tempo. Perchè in molti attendono proprio all’ultimo per prenotare. Sono poco più della metà le camere prenotate mediamente negli hotel. Ma la prospettiva è buona. I turisti stranieri stanno iniziando ad arrivare e soprattutto le prenotazioni sono in continuo aumento. Il mercato si sta quindi muovendo. Se fino ad ora abbiamo lavorato con gli italiani, ora la differenza iniziano a farla infatti gli stranieri». 

Ma l’estate 2020 a Bibione, in controtendenza, la stanno facendo le agenzie immobiliari. «Quest’anno stiamo registrando una elevata richiesta di villette – osserva Maria Santorso, presidente di Abit, l’associazione delle agenzie – Spesso vengono affittate per tutta la stagione. È una forma di prevenzione a quanto pare. Perchè l’appartamento o la villetta viene usufruito dallo stesso nucleo famigliare, come genitori e figli oppure tra fratelli. Insomma, i vacanzieri cercano il massimo risparmio e allo stesso tempo si sentono più sicuri nell’evitare i possibili contagi da coronavirus. Abbiamo registrato il primo boom con l’avvio della stagione. I dati complessivi delle agenzie li raccogliamo solo a fine mese, personalmente la scorsa settimana avevamo un 18 per cento di occupazione negli appartamenti gestiti dalla mia agenzia, che sono lievitati in questo fine settimana al 28 per cento».

PROVE DI RIPRESA

«Per l’ultimo fine settimana abbiamo una affluenza di circa il 50 per cento degli alloggi occupati- spiegano dall’agenzia Europa, che gestisce 2800 appartamenti – evidenziamo una ripresa che ci fa ben sperare». «Da venerdì abbiamo registrato una escalation di arrivi – spiega Mario Cicuto, amministratore dell’agenzia Mc, che gestisce circa 700 appartamenti – Abbiamo il 21 per cento degli appartamenti occupati contro le previsioni che avevano fatto 7 giorni fa del 12 per cento. Questo significa che c’è un mercato in evoluzione, tanto è vero che ci sono sempre più contatti. Abbiamo anche notato che c’è chi affitta l’appartamento per poi arrivare il venerdì».

«È vero, c’è un mercato in mutamento continuo – rileva Giuliana Basso, presidente del consorzio di promozione Bibione Live – Il fenomeno, che abbiamo dovuto gestire, è stato per certi versi  incredibile. Perchè la città nel fine settimana cambia decisamente volto. In molti arrivano il venerdì per i tre giorni. Da qui anche la scelta di pedonalizzare il centro e dare maggiore vivibilità ai nostro ospiti. Una caratteristica che ci ha sempre contraddistinto puntando sulla località a misura d’uomo». «La scorsa settimana abbiamo visto molti ristoranti e pizzerie riempirsi il venerdì, ma è sabato che si è fatta la differenza – racconta Giuseppe Morsanuto, presidente di Confcommercio –  Non ce lo aspettavamo. È un bel segnale che ci indica quanto i vacanzieri abbiano la necessità di staccare, magari per pochi giorni e di godersi un po’ di relax». In spiaggia è ancora prematuro invece fare la conta, dal momento che mancano ancora le convenzioni tra i concessionari e le agenzie o gli hotel. Ma durante la settimana gli ombrelloni occupati non superano il 15-20%, mentre nelle spiagge libere sabato e domenica c’è stato un significativo soldout.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment

Grazie, l'iscrizione è avvenuta con successo. Controlla la tua mail e clicca sul link per confermarla.