Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

A pezzi e fuori norma, la mappa di parchi e aree giochi da sistemare

Fonte: Il Gazzettino del 27-02-2020

 Datati è dire poco. Ad essere precisi, si potrebbe dire che gli spazi gioco di molti parchi della terraferma sono ormai fuori norma, come del resto si legge nella relazione che accompagna il super-progetto da un milione e 100 mila euro varato nei giorni scorsi dal Comune: Parte dei giochi sono stati installati prima dell’entrata in vigore delle normative che prevedono l’uso della pavimentazione antitrauma sotto i giochi di altezza di caduta superiore ai 100 centimetri e ne sono pertanto privi. Attrezzature che risalgono ormai a 15 o perfino 20 anni fa e che, come ha detto l’assessore all’Ambiente Massimiliano De Martin, «anche a causa di scarse manutenzioni del passato, presentano condizioni di usura non risolvibili». «La progettazione degli interventi è stata effettuata attraverso sopralluoghi sui singoli posti e attraverso e l’ascolto delle rappresentanze dei cittadini – si legge ancora nella relazione – per capire le esigenze specifiche dei vari parchi, appurare le possibili collocazioni dei nuovi giochi, a volte in sostituzione, in altri casi come integrazione su superfici libere, e le ulteriori esigenze, tra cui manutenzioni specifiche riguardanti luoghi puntuali delle varie aree. Ed ecco, uno per uno, gli interventi previsti in 28 parchi urbani di tutta la terraferma e che, oltre ai giochi, prevedono sistemazioni anche delle vie di accesso e delle recinzioni.

MESTRE CARPENEDO

Area via Costa Nel piccolo giardino verrà installata una nuova piastra con la rimozione e la sostituzione di tutti i vecchi giochi.  Parco del Piraghetto Intervento di rifacimento della recinzione anti-intrusione e dei cancelli. Parco via Tasso Installazione di una nuova piastra gioco, riempimento del laghetto con terra di profondità circa un metro; rigenerazione dei tappeti erbosi. Parco Dallio Nell’area verde di viale San Marco arriverà una nuova piastra giochi, strutturata per fasce d’età, con la rimozione dei vecchi. Area Don Sturzo Sui 15mila metri quadri di verde a Carpenedo è previsto il livellamento e spianamento del terreno, rigenerazione dei tappeti erbosi per la formazione del campo da calcio, tracciamento del perimetro del campo ed installazione di nuove porte da calcio. Parco Sabbioni Nuovi percorsi di affiancamento ai giochi. Parco Allende Il parco tra via Bissagola e l’Osellino, molto frequentato, verrà chiuso con una recinzione anti-intrusione su tre lati. Aree vie Salemi-Marsala e S. Maria Goretti Sul Terraglio previste due piastre giochi e a Carpenedo un’altra con nuovi vialetti di accesso.

FAVARO CAMPALTO

Aree Ca’ Alverà, via Gobbi e via Indri Nella prima realizzazione di un’area cani attrezzata, in via Gobbi sostituzione della pavimentazione dei percorsi di accesso, in via Indri nuova area giochi. Area Monviso Sostituzione del castelletto esistente con uno nuovo. Aree vie Marchesi-Chiarin, via Sabbadino e Villaggio Laguna Nuove piastre giochi e rifacimento della pavimentazione dei percorsi.

CHIRIGNAGO ZELARINO

Parco Rodari L’area di Chirignago misura 34 mila metri quadri. É prevista la riqualificazione dell’intera area giochi attualmente costituita da un gioco per l’acqua su sabbia, un trenino su tavolette di legno, delle molle su ghiaia ed una pavimentazione in quadrotte di gomma in disuso che si trovano in avanzato stato di degrado. L’area sarà divisa in due parti, con giochi fino ai 14 anni (installazione di un’ arrampicata e di una palestrina), con nuovi percorsi.  Aree via Perlan e Santa Barbara Installazione di nuove piastre giochi. Area via Volosca Molto frequentata da bambini, arriverà una nuova piastra al centro dell’area verde, un percorso in calcestruzzo drenante e una staccionata sui tre lati dell’area ad est, mentre il lato ovest sul percorso principale sarà libero per l’accesso. Area via Trincanato Inserita in un recente quartiere residenziale, avrà una nuova piastra giochi. Parco Zia e Marzenego Si trova nei pressi di via Selvanese a Zelarino ed è uno dei parchi più frequentati del quartiere. Le due aree sono separate: una più piccola e decentrata, il Parco Zia di 6200 metri quadri, dove si trovano tutte le attrezzature ludiche, mentre quella più grande misura 18.350 mq ad est è maggiormente frequentata. Previste due nuove piastre giochi. Parco Vicentino A Trivignano nei pressi della scuola primaria e della palestra: installazione di una nuova piastra giochi adiacente a quella esistente. Parco Hayez e aree verdi di via Caravaggio Recentemente il Comune ha acquisito come opere di urbanizzazione anche aree limitrofe a nord e a sud del parco: sarà realizzato un percorso di collegamento tra l’area più a nord e il parco Hayez che va ad intersecare il percorso est-ovest che si sviluppa lungo il confine nord. Quest’ultimo percorso, risultante di una prassi dei residenti verrà valorizzato.

MARGHERA

Aree via Longhena e via Villabona Nel parco del quartiere della Cita e in quello di Villabona verranno installate nuove piastre giochi. Parco Ferroviario Situata in zona Catene, è prevista l’installazione di una nuova staccionata in legno al posto di quella esistente fortemente   

Show CommentsClose Comments

Leave a comment

Grazie, l'iscrizione è avvenuta con successo. Controlla la tua mail e clicca sul link per confermarla.