Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

«Consiglieri, bloccate il nuovo inceneritore»

Fonte: La Nuova Venezia del 05-03-2020

Le due mozioni di maggioranza e opposizione sul progetto dell’inceneritore Veritas sono tra i temi in discussione oggi in consiglio comunale a Venezia. Da una parte la mozione della consigliera M5S Sara Visman che chiede il ritiro del progetto, al centro di una lunga contestazione cittadina. Dall’altra la mozione della consigliera di Forza Italia Deborah Onisto che chiede invece di mandare avanti il progetto con precise indicazioni da parte del Comune. Ma il fatto che oggi la seduta di consiglio si svolge senza pubblico, e manco giornalisti ammessi, causa restrizioni per il Coronavirus, scatena le proteste dei comitati. «Il consiglio doveva essere spostato in una data che garantisse la partecipazione diretta dei cittadini. Il consiglio di giovedì rischia di essere viziato da questa limitazione importante», dicono in una nota l’Assemblea permanente con il rischio chimico, con Medicina Democratica e il comitato Opzione zero.

«In questi mesi il dibattito attorno al progetto è stato caratterizzato da una forte contrapposizione tra le posizioni dei comitati e quella del proponente», proseguono. « A fronte di una spaccatura così netta era ed è fondamentale che le decisioni che verranno prese tengano conto del volere dei cittadini orientati al ritiro del progetto e di una immediata definizione delle strategie industriale di Veritas/ Ecoprogetto che devono puntare ad investimenti che tengano conto in primis della tutela sanitaria e ambientale che non può essere garantita dal bruciare i rifiuti in enormi quantitativi provenienti anche da fuori bacino in tre linee di incenerimento». Da qui viene fatto un appello ai consiglieri comunali, di tutti gli schieramenti, a votare a favore del blocco del progetto, al centro da settimane di un continuo botta e risposta polemico tra Veritas e comitati.
Show CommentsClose Comments

Leave a comment

Grazie, l'iscrizione è avvenuta con successo. Controlla la tua mail e clicca sul link per confermarla.