Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

«Discutere subito una nuova legge speciale»

Fonte: Il Gazzettino del 20-05-2020

Il Comitatone deve essere convocato al più presto e la discussione per una nuova Legge speciale per Venezia deve iniziare da subito. Lo chiede Forza Italia annunciando che, nei prossimi giorni, solleciterà alla Camera «l’immediata calendarizzazione della nuova legge speciale per Venezia», sostenendo al tempo stesso la richiesta del sindaco metropolitano, Luigi Brugnaro, «Affinché si riunisca al più presto il Comitatone».In una nota congiunta, firmata da Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera, Michele Zuin, coordinatore di Forza Italia in Veneto, e dai deputati azzurri veneti Renato Brunetta, Raffaele Baratto, Dario Bond, Roberto Caon, Piergiorgio Cortelazzo, Marco Marin, Lorena Milanato, Pierantonio Zanettin, viene sottolineato che «la città di Venezia sta risentendo più di tante altre realtà delle conseguenze causate dall’emergenza Coronavirus. Il capoluogo veneto, già pesantemente colpito dalla storica ondata di acqua alta dello scorso novembre, ha bisogno di aiuti immediati per ripartire». Il gruppo Forza Italia alla Camera è dunque intenzionato a chiedere al governo, attraverso specifici emendamenti ai provvedimenti che verranno esaminati in Parlamento nelle prossime settimane, che vengano stanziati per Venezia 150 milioni di euro per 10 anni: 1,5 miliardi per far rinascere la città lagunare e per creare opportunità di crescita e sviluppo».

La discussione relativa alla necessità di aggiornamento della Legge speciale ha subito un’accelerazione dopo l’acqua alta eccezionale dello scorso novembre, che ha portato all’attenzione dell’Italia e del mondo intero la delicata situazione in cui si trova Venezia; situazione che si è fatta ancor più preoccupante a seguito dell’emergenza coronavirus. Una proposta di legge, la numero 1428, è stata depositata alla Camera nel novembre del 2018, primo firmatario il deputato del Pd Nicola Pellicani, e l’iter è già iniziato in Commissione Ambiente con un’indagine conoscitiva che prevede una serie di audizioni, finalizzate a coinvolgere i soggetti pubblici e privati che insistono sulla laguna, per un confronto aperto sui diversi temi sul tappeto. La proposta di legge affronta il tema della salvaguardia di Venezia su vari fronti, proponendo un approccio unitario, attraverso un vero e proprio Dossier Venezia.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment

Grazie, l'iscrizione è avvenuta con successo. Controlla la tua mail e clicca sul link per confermarla.