Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Estetica e parrucchieri cresce il mercato nero «Già venti segnalazioni»

Fonte: La Nuova Venezia del 19-02-2020

Il mercato nero dei capelli e delle unghie non conosce divieti né chiusure, nemmeno di fronte all’emergenza sanitaria e ai divieti imposti dal governo per bloccare la pandemia di coronavirus. Negli ultimi giorni, su facebook sono spuntati annunci con tanto di foto a testimoniare un lavoro un lavoro di manicure di tutto rispetto. In più, a domicilio e in barba alla distanza di sicurezza di un metro per evitare i contagi.

Sono almeno venti i casi segnalati tra Sant’Elena, Lido e Pellestrina dal gruppo di estetiste che in questi giorni hanno deciso di riunirsi e di denunciare il tutto. «Ci sono colleghe», spiegano, «che speculano su tutti e lavorano in pseudo centri non a norma o addirittura porta a porta raggirando tutti i protocolli di sicurezza e favorendo altresì il lavoro in nero». L’appello, lanciato da sette tra centri estetici e parrucchiere, è stato raccolto dalla Confartigianato di Venezia che si è detta vicina alle categorie del settore acconciatura, estetica, tatuatori e piercing. «La gravità di questo comportamento», le parole di condanna di Confartigianato, «è assoluta perché mette a repentaglio la salute del cliente, dei suoi famigliari e di tutti i soggetti con cui queste persone vengono a contatto». Per questo motivo, Confartigianato ha lanciato una campagna social che promuove i comportamenti responsabili dopo la chiusura di acconciatori ed estetisti importa dal coronavirus: «Prendi le distanze dagli operatori abusivi, non farli entrare a casa», si legge nel volantino. Nei prossimi giorni, per cercare di capire al meglio le dimensioni del problema e studiare le contromisure da attuare (tra cui la denuncia alle autorità), sarà poi organizzata una riunione attraverso Skype con le professioniste iscritte alla categoria con l’obiettivo di studiare un’azione comune sul territorio per combattere la piaga dell’abusivismo. 

Show CommentsClose Comments

Leave a comment

Grazie, l'iscrizione è avvenuta con successo. Controlla la tua mail e clicca sul link per confermarla.