Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Il fondo integrativo di Poste Italiane tutela i dipendenti Usl 4

Fonte: La Nuova Venezia del 15-04-2020

Copertura assicurativa per malattie gravi, l’Usl 4 sceglie Poste Italiane. L’azienda più grande del Veneto orientale, con oltre 2.467 dipendenti tra le strutture sanitarie e i vari uffici e ambulatori dislocati sul territorio, ha aderito al Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa di Postevita “Critical Illness”. Si tratta di un’assicurazione collettiva che garantisce ai dipendenti di aziende, associazioni o altre collettività una copertura economica nei casi di malattia grave quali ictus, infarto del miocardio, cancro. I dipendenti dell’Usl del Veneto orientale potranno ricevere, entro 30 giorni dalla comunicazione della diagnosi, un importo di 10 mila euro per fronteggiare l’emergenza sanitaria nel modo che riterranno più opportuno, anche al di fuori del percorso terapeutico.

«L’adesione al fondo è effettuata dal datore di lavoro previa sottoscrizione di apposito accordo collettivo aziendale», spiegano i responsabili di Poste Italiane, «che sintetizza le valutazioni di tutte le componenti aziendali e delle rappresentanze sindacali. «La cosa significativa è che, nel caso dell’Usl 4», proseguono, «l’offerta di Postevita è stata valutata da chi nella sanità ci vive e ci lavora quotidianamente. A conferma di un bilanciamento ottimale tra contenuti tecnico-sanitari e convenienza per i dipendenti».Per il dipendente, il beneficio è quello di un contratto collettivo, a parità di condizioni, con costi molto più bassi rispetto a un analogo contratto sottoscritto a livello individuale. Considerando i prezzi di mercato, un contratto medio per un quarantenne in buona salute può variare dai 40 euro all’anno della versione collettiva ai circa 400 della soluzione individuale. Ma i vantaggi ci sono anche per l’azienda, che può dedurre i premi versati dal reddito di impresa come previsto dalla normativa relativa al welfare integrativo. Nei giorni scorsi i dipendenti dell’Usl 4 hanno anche ricevuto 100 pernottamenti gratuiti da tre gruppi alberghieri anche per tutto maggio.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment

Grazie, l'iscrizione è avvenuta con successo. Controlla la tua mail e clicca sul link per confermarla.