Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

La crisi del turismo: l’Uppi chiede sconti Imu Petizione dell’Abbav

Fonte: La Nuova Venezia del 09-03-2020

Proprietari di appartamenti che in questi giorni, sempre più spesso, ricevono richieste di ridurre i canoni di locazione in questo momento decisamente difficile per Venezia e Mestre, specie per il calo dei turisti. Lo segnala l’Uppi, unione piccoli proprietari di Venezia, che intende organizzare a breve un incontro con tutte le categorie e associazioni coinvolte da questa situazione.La richiesta, spiega l’associazione dei piccoli proprietari, è quella di agire su un abbassamento dei canoni di locazione con uno sconto sull’Imu, appositamente studiata. La richiesta è quella di aprire un tavolo di confronto con l’amministrazione comunale per ridurre il peso dell’imposta sugli immobili, valida per le seconde case, che spesso finiscono oggi in città locate per affitti turistici. La richiesta è contenuta in una lettera inviata dall’Uppi al sindaco Luigi Brugnaro, con la richiesta di un incontro. Un primo confronto con le altre categorie è previsto domani, martedì, presso la sede Ascom di Venezia. Interventi a sostegno delle imprese turistiche sono richiesti anche dall’Abbav, la associazione che rappresenta B&b e affittacamere di Venezia e del Veneto e che ha lanciato sul proprio sito una petizione. «Le strutture ricettive del Veneto stanno subendo un drammatico aumento delle disdette che si accompagna ad un calo di nuove prenotazioni. Il tasso medio di occupazione è sceso ai minimi storici a causa della psicosi che si sta propagando a livello internazionale», segnalano. Non solo a Venezia ma anche a Mestre chi vive di affittanze turistiche sta vivendo questo periodo con una profonda preoccupazione per il futuro della propria attività e c’è chi teme un tracollo finanziario visto che ci sono anche mutui da pagare, comunque, anche se non ci sono affitti in corso.La richiesta è di una moratoria di almeno 24 mesi sui mutui; la sospensione o lo slittamento del versamento delle imposte; la sospensione della imposta di soggiorno, temporanea; fondi a favore delle imprese in difficoltà; una campagna informativa internazionale a sostegno di chi vive di turismo in città.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment

Grazie, l'iscrizione è avvenuta con successo. Controlla la tua mail e clicca sul link per confermarla.