Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Zingarelli manager all’innovazione di Venezia

Fonte: Il Gazzettino del 22-02-2020

LA NOMINA
MESTRE Valerio Zingarelli riappare a Venezia, evidentemente attratto dalle bellezze del luogo e dalle sue potenzialità: l’ex amministratore delegato di Polymnia Venezia (da agosto 2017 a marzo 2019), l’azienda della Fondazione di Venezia incaricata di realizzate l’M9, ha ottenuto una consulenza per l’attività’ di sviluppo e realizzazione del piano di innovazione delle tecnologie e dei servizi della Città di Venezia per conto di Venis Spa, la società di informatica del Comune di Venezia. Dopo una lunga serie di incarichi retribuiti, lavorerà a titolo gratuito, col rimborso delle spese vive, a fianco del delegato del sindaco per le Smart City, Luca Battistella.
Zingarelli, negli anni 80, aveva lavorato per il gruppo Telecom Italia contribuendo a sviluppare il Gsm e il primo sistema satellitare digitale italiano. In seguito fu chiamato da Alenia, Alitalia e Vodafone, dove nel 2002 gli viene affidata la responsabilità di Global director of networks and service platform per tutto il gruppo. Nel 2007 entra nel cda di Fastweb e nella web tv Babelgum e, dal 2011 al 2013 riceve l’incarico di Chief Technology Officer per l’Expo di Milano. Dal 2014 per la Rai è supervisore sulle attività di ingegneria e tecnologiche e, da gennaio ad aprile 2017, è stato consigliere di amministrazione di Rai Way. (e.t.)

CommentiChiudi Commenti

Lascia un commento

Grazie, l'iscrizione è avvenuta con successo. Controlla la tua mail e clicca sul link per confermarla.